GLI OCCHI DELLA NOTTE… e la loro libertà ridimensionata…

… occhi che nella notte osservano in modo parallelo ma con verso contrario… 

occhi socchiusi quel tanto che basta per il crear da sè dal buio un barlume di visione… colori dapprima con impercettibili sfumature, poi con contorni marcati che creano figure su figure, mescolando ripetutamente realtà e immaginazione…

tutto ciò su un letto che talvolta pesa tanto da trattenere, altre dove la sua leggerezza è SPINTA verso quel viaggio in un mondo…

tutt’intorno, conscio che tutto ciò che di giorno è passivamente illuminato è difatto spento…

tutt’intorno, conscio che tutti coloro che brillano di luce propria escon allo scoperto solo per chi ha quel determinato sguardo…

le paure fan parte del giorno, di quando ci si scontra con il passivo, con la finzione… (difficile da smascherare), le paure di notte son coperte da quel lenzuolo che le soffoca…

il silenzio della notte dà tutte le risposte alle innumerevoli domande che ci poniamo sino ad un attimo prima di abbandonarci al sonno, alle preoccupazioni che ci attanagliano… risposte semplici che all’indomani svaniscono non appena quel lenzuolo libera nuovamente quelle paure…

paure che come piombo ci atterrano privandoci persino "dell’illusione del volo"…

paure che trovano conforto, di giorno, nell’osservar tutt’intorno nell’altra gente le stesse paure il cui piombo costringe tutti sullo stesso piano…

in tale visione il cuore passa dal brio del lento tamburellare notturno, al mosso dell’angoscia giornaliera che il riflesso delle altrui paure amplifica…

dunque, stolti… l’irrequietezza ora ha un senso?!

occorre non disfare quel letto… lasciar che quel lenzuolo, anche di giorno, soffochi quelle paure…

i colpi della vita saranno semplici ostacoli… mai insuperabili

nihil est quid fieri non possit!

nell’attesa, nel perenne tentare, il giorno lascia spazio alla notte ancora una volta…

il piombo perderà la sua pesantezza… di notte in giorno… diventerà evolverà sfumerà… piombo… iombo… pimbo… piobo… ombo… pimo… mo… o… … … 

dall’alto verso il basso…

Nicola F. alias kojo

P.S. Parole su letto di musica tra le note "Qualcuno era…" di Giorgio Gaber

(to fantasmina)

Advertisements

About kojo7

the ART OF LIVING... "Who is master of the art of living makes little distinction between their work and their play, including his own labor and his leisure, between your mind and your body, your own study and recreation, his love and religion... almost, doesn't know what the two, simply pursues his ideal of excellence in everything he does, leaving others to decide whether he is working or is playing here at your eyes, in fact, he is always doing both..." "JUST TRY ME!" :p Music & dj-set INDIE_NEWWAVE_80's_ELECTROPOP/CLASH_ ROCK_PATCHANKA_FUNK_SKA_FOLK_ INSANETRASH_70's_60's_50’s_40’s_30's… and so on... "The UNCONVENTIONAL VINTAGE-NIGHT WITHOUT FILTER" http://www.wiple.it/kojo http://www.couchsurfing.org/people/nicolakojoferrarese/ http://www.facebook.com/nicola.ferrarese.kojo http://www.soundaymusic.com/profile/Kojo
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

6 Responses to GLI OCCHI DELLA NOTTE… e la loro libertà ridimensionata…

  1. Giada says:

    nn so cosa manchi nel mio blog.. forse il fatto k sn mlt realista vedo le cose x come sono.. 🙂 cmq se vuoi darmi qlk consiglio è ben accetto…

  2. Beatrice says:

    sei un copione .. ladro ..
    secondo me poi vedi tu !

  3. Annsophie says:

    (19.21) Bea<3:
    annnn leggi il blog ke ha fatto nel suo spaces è praticamente similissimo

    (19.21) Bea<3:
    io ho commentato scrivendo ke era un copione e ladro ! tanto era anonimo

    (19.21) Bea<3:
    però leggi

    (19.21) Bea<3:
    quando hai tempo

    (19.23)
    Bea<3 ha cambiato il suo messaggio personale in "HEY! CoOoOOOhmee la vedi ? ahahahaha troppo bello !!"

    (19.24) Sò εїз Black But:
    se guardi alla fine c\’è scritto che è tratto da un libro

    (19.24) Bea<3:
    ANCHE TU QUINDI L\’ HAI COPIATO DA 1 LIBRO

    (19.25) Bea<3:

    (19.25) Sò εїз Black But:
    no

    (19.25) Bea<3:
    allora è un copione punto e basta perchè alcuni pezzi sn uguali ai tuoi

    (19.25) Sò εїз Black But:
    lui nel commento è come se dicesse che le mie parole gli hanno ricordato quelle di un libro

    (19.25) Bea<3:
    ops

    (19.26) Sò εїз Black But:
    son cazzi suoi se un 32enne copia i blog a una 15enne

    (19.26) Bea<3:

    vabbèè

  4. Annsophie says:

    Leggi la conversazione sotto,io sono Black butterfly,bet è colei che ha fatto il commento anonimo.
    scusala

  5. Nicola says:

    … preferisco evitare di sprecar un ulteriore commento.
    Credo di esser stato abbastanza vero, sincero, cordiale senza alcun doppio intendimento…
    nella mia risposta che integramente riporto:
    "… cotanta veemenza nella tua replica?!?!pensavo si fosse liberi di scrivere e immaginare nella vita…e, magari, di tradurre in parole ciò che si immagina…e, di sicuro, tutto ciò che si immagina ha una causa… un qlcs che fa da spunto…il tuo scritto mi ha ispirato quelle parole. PUNTOSe ho frainteso la tua replica (cosa alquanto improbabile), tralascia questa mia risposta"Aggiungo solo che non è detto che il senso delle parole debba esser per tutti,
    non tutti osservano allo stesso modo, sentono allo stesso modo…
    un consiglio "se non si è in grado di capire meglio evitar di commentar o criticar"
     
    Sarebbe meglio non postar altre repliche!
    P.S. Le tue parole non mi hanno ricordato alcun libro… semplicemente descrivo alcuni momenti tra l\’attimo dopo l\’aver chiuso gli occhi e l\’attimo prima di addormentarsi…
    Riferimento sul tuo space…

  6. Annsophie says:

    Sì,libro,canzone,qualunque cosa sia a me non importa!
    Come hai detto tu ognuno è libero di scriver quello che vuole 🙂
    Non ho creato io la questione,ma mi dispiace lo stesso
    Ciaao!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s